Dipinto dell'altare della Deposizione

Scheda del dipinto e dell'altare

Dopo aver riscontrato notizie storiche sulle attività dei pittori che hanno lavorato nel Santuario di Materdomini ed in seguito a confronti con opere autentiche esistenti a Napoli, sono  in grado di essere alquanto attendibile  sulle le attribuzioni dei dipinti della Bsilica.

La tavola con la Deposizione sul primo altare laterale destro, ritengo che sia di Giovanni Bernardo Lama, anche se l'intera ridipintura cui andò soggetta ne travisa lo stato originale.

 

Giovanni Bernardo Lama nacque a Napoli nel 1506 ove morì dopo il 1598, anno in cui ancora firmava la tavola con l'Incoronazione di Maria nell'abside della chiesa di S. Michele in Solofra (Av). Egli ha in Napoli tre Deposizioni: nella chiesa dei SS. Severino e Sosio, un'altra nella chiesa di S. Giacomo degli Spagnoli, una terza nella Pinacoteca del Museo Nazionale. Egli palesa contatti con le opere raffaellesche, in buon numero esistenti in Napoli al suo tempo, e rivaleggiò con Pino da Siena, durante il periodo trascorso da costui a Napoli. La Deposizione di Materdomini potrebbe essere l’ultima opera del Lama: le ridipinture l'hanno alquanto trasformata nel colorito, rendendolo più vivace, e nel chiaroscuro, facendolo più evidente e fumoso.

 


Notizie dell'altare

Lungo le navate laterali sulla parete esterna è collocato un altarino votivo. Ordinariamente l'altare laterale veniva edificato a devozione di persone  benestanti e talvolta di nobile lignaggio. Sfortunatamente, di questo altare si è persa la memoria dei donatori.

 


 

 

Copyright © 2009. Designed by De Bonis & Siviglia

A devozione di  - esiviglia36@vodafone.it  - polumia@hotmail.it